Ricette News ed eventi

Get informed about our latest news and events

I cornetti all’italiana di Felicia Basile

I Cornetti all’Italiana sono differenti da quelli Francesi per la presenza dell’uovo nell’impasto che nei cornetti francesi manca! Sono due settimane che provo a fa re i cornetti all’Italiana….e proverò ancora settimana prossima. Praticamente avrò provato 3 volte settimane scorsa e una questa settimana. Con il burro nell’impasto senza burro sostituendo con l’olio cherende l’mpasto ancora piu elastico ma manca poi un po di sapore! Con il latte e con l’acqua insomma le sto provando tutte!  Salto questa settimana solo perche ho da preparare Casatiello e Pastiera per PAsqua. Ho cambiato varie ricette fino a trovare un equilibrio perfetto per avere un impasto elastico che non si rompe durante le pieghe! Le pieghe non sono un problema ormai le faccio ad occhi chiusi! Il problema era l’impasto!!!
Perchè ho capito che l’impasto va lavorato freddo. Quindi subito dopo averlo impastato va in frigo per almeno un ora. Dop oaver inserito il burro e piegato sempre in frigo. PRaticamente solo i cornetti formati dovranno lievitare a temperatura ambiente. Proverò settimana prossima eliminando l’uovo dall’impasto, proverò a farli lievitare anche una notte intera. INsomma non mi arrendo fino a quando non vengono super sfoglaiti! Ovvimente questi non sono sfogliati come i francesi. Ma sono di una morbidezza unica. Per preparare questi cornetti ho usato la Farina MaxFree che come avrete capito adoro! Infatti quest’anno anche la frolla per la pstiera e il casatiello saranno preparati con la maxfree! Ma passiamo subito alal ricetta dei cornetti all’italiana. In questo caso a differenza delle bguette se usate un altra farina non c’è bisogno di diminuire le dosi dell’acqua.
Ingredienti per circa 12-15 cornetti
250 gr di Farina MaxFree
170 ml di acqua (volendo potreste fare metà acqua e metà latte)
4 gr di lievito di birra secco
25 gr di burro fuso e fatto raffreddare
2 cucchiai di zucchero
1 uovo
1 bustina di vanillina o altro aroma a piacere
150 gr di Burro freddo da Frigo per la sfogliatura
Per Spennellare:
un uovo
2 cucchiai di latte
Procedimento:
Per prima cosa sciogliete il burro e fatelo raffreddare. Sciogleite il leivito nell’acqua. In una ciotola mettete la farina lo zucchero e la vanillina. Mescolate. Unite l’acqua con il lievito e iniziate ad impastare con una forchetta. Poi unite il burro a filo e l’uovo. L’impasto risculterà facilmente lavorabile. Mettetete l’impasto in una ciotola coperta con pellicola e mettete in frigo per 1 ora. Nel frattempo tra due fogli di carta forno stendete i 150 gr di burro con il mattarello fino ad ottenere un qudrato di circa 20 cm. Mettete in frigo. Trascorsa l’ora riprendete l’impasto dal frigo. Stendete l’impasto dando una forma rettangolare che sia almeno il doppio del quadrato di burro. Posizionate il burro al centro dell’impasto steso e richiudete i due lembi. Mettete in frigo per 30 minuti. Poi iniziate a fare le pieghe come in quesat ricetta di cornettisfogliati. Una volta effettuate tutte le pieghe stendete l’impasto dandogli una forma di rettangolo in questa fase potete stendere sia in larghezza che in lunghezza. Ricordatevi che durante le pieghe l’impasto va steso sempre e solo in un unica direzione. Ricavate dal rettangolo dei triangoli. Arrotolate i triangoli facendo in modo che la punta vada sotto. Posizionate i cornetti su una teglia con carta forna e fateli lievitare a temperatura ambiente per 4-6 ore. Prossima volta li farò lievitare tutta la notte. Un avolta aumentati di volume spennellateli con l’uovo e il latte e infornate a 190° per 15-20 minuti ma controllate la cottura perche ogni forno è diverso.


Leave a Reply

Your email address will not be published.